martedì 22 aprile 2008

Creedence

per scrivere, bisogna conoscere la grammatica. è in questo senso che si collocano i Creedence. la loro musica è il minimo comune denominatore su cui si appoggia il rock e il r'n'b. tutte le loro canzoni sono già sentite da qualche parte, e magari ci siamo pure chiesti, ma questi che suonano, chi sono? questo proposto è il loro album che ha avuto commercialmente più successo, e forse il più emblematico della loro produzione, dove trovano posto, rivisitati spesso magistralmente, tutti i generi della musica bianca americana.

5 commenti:

eli ha detto...

quindi pare che sti creedence li conosca pure io, anche se ovviamente lo ignoro, come del resto succede per i 3/4 della musica che ascolto, poichè io metodicamente mi scordo, e non voglio ricordare, i nomi di gruppi, album e canzoni.
ma qui c'è zed che parla di una scena del grande lebonski in cui si butta via una casseta dei gaudenti musici in questione, e quindi allegri, li conosciamo tutti, pur ignorandoli, pur non volendo, pur ribellandoci.no. li conosciamo.

rebeggoillume ha detto...

be', ma andate ben a vedere che cosa cosmica ha fabbricato il nostro Mino...!!!

IO ha detto...

fabbricato... che è geppetto???

Fidel ha detto...

Anch'io ho subito pensato al grande Lebowski. Scusate se non partecipo alla discussione sulle elezioni e sulla nuova sinistra ma ho bisogno di tempo per riprendermi... abbracci

eli ha detto...

ahah,sei caduto nella trappola!!
lo sapevo che il grande Lebowski ti avrebbe stanato e attirato come carta moschicida!!hai scritto addirittura Lebowski in perfetto cirillico!!

ps Zed chiede quando gli mandi le schede dei film che ti ha regalato, casomai te la vuoi scappottare e non li hai visti..e dopo li devi pure interiorizzare, cioè prendere esempio(tipo dai griffin!!) e citarli più o meno a vanvera("cazzo ce le affogano in quella merda gialla" da pulp fction è pressochè universalmente spendibile)