giovedì 8 maggio 2008

viva il ministro!

non è uno scherzo! questo è il nostro ministro delle pari opportunità!Mara Carfagna comincia come valletta, e con grande perizia e lavorio sotto i tavoli diventa nel 2006 deputata (con la legge elettorale attuale, cioè imposta dal berluska in persona, chissà perchè) e finalmente, grazie alle sue evidenti doti e alla qualità del suo lavoro, nientemeno che ministro!

10 commenti:

eli ha detto...

non assomiglia tanto a nilde iotti

IO ha detto...

no è emma bonino, si sa che nelle donne il trucco fa miracoli :P

marconeuro ha detto...

Ma a che serve il ministero per le pari opportunita'? Mah meglio lei che Leo Gullotta

Fidel ha detto...

Quanto siete invidiosi. Pari opportunità significa che se è diventata ministra lei può farcela chiunque.

rebecca ha detto...

be', vi dirò, lei nuda è proprio bella e a chi l'ha data, se l'ha data, lo sa lei. Non penso che lei sia più avida, scema o immorale di altre o altri; lei è solo un caso più manifesto di gavetta al femminile...
Detto ciò, mi sta antipatica- idee politiche a parte- perché incarna un altro cliché: che una per farsi prendere sul serio debba imbruttirsi, vestirsi ora come una Rottelmeier di legno e parlare con un cipiglio da preside, rinnegando la sua vanità e la sua sensualità.

Preferisco una Prestigiacomo che si lascia andare all'emotività in pubblico, allora.

E il discorso sulle quote pink e le pari opportunità mi sta sulle balle per definizione!

Anonimo ha detto...

GK - e qui manca l' onorevole Pippo Gianni (Udc, siracusano) che pronunciò la storica frase: «Le donne non ci devono scassare la minchia».

zed ha detto...

magari fa parte del programma "chiu pilu pi tutti!". anche se oltre a questo, ovviamente, non ci devono scassare la minchia!

eli ha detto...

zed, il sole primaverile ha evidentemente e seriamente compromesso i tuoi neurotrasmettitori.
oppure, chiunque tu sia, esci da Zed!

Daniele ha detto...

sempre a criticare voi comunisti.. non sapete che bagaglio d'esperienza ha maturato la bella mara a "i fatti vostri".. a furia di sentire le rubriche di lubrano qualcosa l'avrà pure imparata..

eli ha detto...

rimirando la foto, mi accorgo che, toh!, brutta non è, anzi, per dirla nel linguaggio che imperversa nelle scuole elementari, è proprio una bella topolona..ma sì dai pure io have a dream, that one day le donne rimarranno tette e culo anche quando rivestono ruoli istituzionali..ma per poterselo permettere, devono essere meritevoli e soprattutto competenti. sennò, è proprio perchè sanno di essere nel posto sbagliato e di esserci arrivate con mezzi sbagliati, che non possono assolutamente sbagliare tailleur..
l'originalità, così come l'autenticità, è il lusso dei più bravi...